IS Cloud per la Cyber Security

Quando scegli i servizi di IS Cloud, la sicurezza informatica della tua azienda diventa una priorità.

La richiesta

Un’importante compagnia triestina operante nel settore dei trasporti ha deciso di affidarsi ai nostri esperti per monitorare e proteggere la sua infrastruttura informatica.

Dopo un attento studio ed un assessment dedicato, i nostri analisti hanno mappato i rischi e le vulnerabilità della rete aziendale, consigliando la soluzione migliore sugli standard di sicurezza richiesti e predisponendo tutte le misure volte a garantire la protezione dell’azienda.

La soluzione di IS Cloud

Per questo intervento abbiamo scelto una soluzione di monitoraggio proattivo della struttura attraverso l’adozione di un Security Operation Center (SOC) esterno attivo H24.

Il SOC effettua un controllo continuo della “superficie di attacco” aziendale per identificare le vulnerabilità potenzialmente sfruttabili dai cyber criminali per l’accesso ai sistemi sia dall’interno che dall’esterno.

La strategia

L’obiettivo del monitoraggio costante è quello di rilevare, analizzare, mitigare e gestire gli incident di sicurezza informatica per rispondere adeguatamente a questi ultimi avvalendosi di un sistema di Security Information and Event Management (SIEM) e Security Orchestration, Automation and Response (SOAR) che aiutano a rispettivamente a:

  • riconoscere le potenziali minacce e le vulnerabilità correlate alla sicurezza prima che possano causare un’interruzione delle operazioni di business;
  • risponde in maniera automatica, limitando notevolmente le investigazioni sui falsi positivi, lasciando così il tempo, agli analisti, di concentrarsi sugli incident con priorità maggiore.

Entrambi i sistemi sfruttano la tecnologia del machine learning, un sottoinsieme dell’intelligenza artificiale (AI),che:

  • compie un’analisi puntuale di tutto ciò che avviene all’interno della rete aziendale;
  • interviene in caso di comportamenti anomali abilitando una security intelligence evoluta.

Modellata sul sistema immunitario umano, l’intelligenza artificiale, protegge la rete aziendale, rilevando e combattendo autonomamente anche le minacce più evolute.

Il sistema impara “in corso d’opera” dai dati e dalle attività degli utenti. Ciò significa applicare di continuo molteplici modelli statistici in grado di rilevare anche le minacce più recenti.

L’evoluzione

IS Cloud ha implementato la soluzione nell’infrastruttura del cliente ed è di costante supporto nelle attività di monitoraggio e analisi degli incident.

L’adozione di tali servizi è funzionale alla sicurezza dei sistemi informatici e previene i ben noti problemi correlati ai cyber attacchi quali:

  • la perdita di dati;
  • il blocco dei sistemi;
  • ransomware a doppia estorsione;

Per la divisione IS Cloud la sicurezza informatica della tua azienda viene prima di tutto.

Contattaci per scoprire le migliori soluzioni di cybersecurity per la tua organizzazione.

GDPR: la tutela della privacy per l’innovazione di aziende e PA

La privacy come slancio verso l’innovazione

Secondo una recente indagine, sono ancora molte le imprese e le Pubbliche Amministrazioni impreparate ad accogliere le novità del GDPR.

Perché accade tutto ciò?

Nel 2018, con l’introduzione del Regolamento Generale sulla protezione dei Dati, non tutte le aziende si sono messe ad esaminare, in maniera approfondita, i dati personali da database, archivi e applicativi.

Questo succede anche nel panorama industriale italiano, costituito in gran parte da piccole e medie imprese, in cui spesso manca la sensibilità per l’importanza della tutela dei dati personali e in cui vengono sottovalutati gli impatti di una loro gestione poco sicura.

L’Italia, infatti, non si è risparmiata dal ricevere sanzioni, arrivando ad inserirsi nella top ten europea dei Paesi più multati per la violazione delle norme del GDPR.

Perciò, per il 2022 si prevedono ulteriori provvedimenti nell’applicazione di regolamentazioni del GDPR riguardo l’uso dei dati personali.

L’Autorità Garante per la Protezione dei dati personali, infatti, ha annunciato un piano ispettivo che si concentrerà su alcuni specifici settori come:

  • la conformità del trattamento dati;
  • piattaforme e siti web in ordine alla conformità alle previsioni normative sui cookie;
  • sistemi di videosorveglianza/cartellonistica e aree videosorvegliate.

In generale, il GDPR viene visto, ancora molto spesso, come un fastidioso rallentamento dell’attività aziendale.

Ciò che spesso le imprese trascurano è il fatto che, un investimento sulla protezione dei dati personali, con conseguente adeguamento alla norma, porta con sé una serie di vantaggi che vanno oltre agli aspetti di compliance al GDPR, andando invece a migliorare notevolmente l’efficienza, la redditività e la sicurezza di un’azienda.

Cos’è il GDPR?

Facciamo un breve passo indietro.

L’acronimo GDPR si riferisce al Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati.

Quest’ultimo è entrato in vigore dal 25 maggio 2018 e nasce dalla necessità di armonizzane le norme riguardanti il trasferimento di dati personali dall’Ue verso altre parti del mondo.

Il GDPR tiene conto delle esigenze di tutela dei dati personali sempre più avvertite dai cittadini Ue all’indomani dello sviluppo tecnologico avuto negli ultimi vent’anni in termini di informatizzazione, apparecchiature e software.

Si tratta di un’evoluzione della vecchia Privacy che considera aspetti diversificati e più complessi.

Tra le principali innovazioni introdotte dal GDPR troviamo:

  • il principio di accountability che attribuisce, a tutti gli attori della normativa, precise e comprovate responsabilità;
  • la valutazione dei rischi connessi al trattamento dei dati personali;
  • l’obbligo di documentare ed informare gli utenti e il personale in maniera chiara, diretta e comprensibile;
  • l’introduzione del concetto Privacy by Design, secondo il quale la protezione dei dati deve essere incorporata in prodotti e servizi a partire dalla fase di progettazione degli stessi;
  • la tenuta del registro delle attività di trattamento;
  • l’introduzione della figura del Data Protection Officer (DPO), obbligatoria per alcune tipologie di organizzazioni.

Tutte le aziende e le PA necessitano di un adeguamento della normativa GDPR affinché raggiungano un livello di messa a norma e lo mantengano negli anni.

La pena per il mancato adeguamento è un’importante sanzione amministrativa che può arrivare, nei casi più gravi, anche al 4% del fatturato dell’azienda stessa.

Quali azioni compiere?

Come affrontare, dunque, gli interventi per mettersi in regola con la normativa GDPR?

Alla luce di quanto emerso nei paragrafi precedenti, occorre valutare un piano d’azione efficace e funzionale che qui proveremo a sintetizzare in quattro azioni:

  1. Vedere questi interventi come un’opportunità. Aderire al GDPR può essere una grande opportunità ed un investimento per le aziende. Bisogna considerare, infatti, l’attuazione del GDPR non come un costo ma come un investimento essenziale per la tutela stessa dell’attività di un’impresa e della sua capacità di reggere alle sfide del mercato. Per fare ciò è assolutamente fondamentale garantire la qualità dei dati, il loro aggiornamento e la loro adeguatezza rispetto alle finalità da perseguire.
  2. Monitorare la propria infrastruttura IT. Conoscere la posizione dei dati aziendali e analizzare le strutture in cui circolano è fondamentale per mettersi in regola con la normativa GDPR. Per questo è necessario monitorare l’infrastruttura IT dell’azienda.
  3. Proteggere i dati aziendali. Per attuare la normativa sul regolamento della protezione dei dati è perentorio proteggere i dati aziendali e mettere al sicuro l’infrastruttura IT. Il GDPR, infatti, prevede gravi sanzioni per chi non denuncia un data breach e non fornisce valide garanzie di protezione.
  4. Affidarsi a specialisti del settore. Affrontare internamente la questione GDPR non è facile. Comporta una profonda conoscenza del settore e figure preparare ad affrontare, puntualmente, tutte le operazioni. È consigliabile farsi aiutare da un partner IT affidabile, che sappia gestire i dati aziendali in maniera consapevole, competente e responsabile.   

Cosa offre IS Copy?

Occuparsi della sicurezza informatica aziendale non significa solo evitare di perdere i propri documenti, le comunicazioni o l’accesso ai software in uso e a tutte le informazioni archiviate, ma anche prevenire il furto e la diffusione di dati altrui.

IS Copy, con la sua divisione IS Cloud, offre una sezione specializzata nella GDPR compliance.

Attraverso i nostri professionisti informatici qualificati, analizzeremo i processi operativi aziendali e i relativi sistemi informatici a supporto della normativa:

  • adeguando l’infrastruttura;
  • monitorando e aggiornando costantemente i sistemi.

Affidabili, preparati e certificati

Ai nostri clienti garantiamo sempre standard altissimi e le migliori soluzioni disponibili sul mercato.

IS Copy, infatti, vanta le certificazioni:

  • ISO/IEC 27001:2013 relativa al sistema di gestione della sicurezza delle informazioni;
  • ISO 9001:2015 per il sistema di gestione della qualità;
  • ISO 20000-1:2018 per la gestione dei servizi IT.

Contattaci per ulteriori informazioni, i nostri esperti sono a tua disposizione.

IS Copy accoglie gli stagisti del corso Oracle APEX

Gli stagisti fanno il loro ingresso in azienda.

Il Corso “Tecniche di programmazione Oracle APEX” co-progettato da IS Copy, Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia ed ENAIP FVG, è arrivato alla sua fase finale.

Dopo una prima parte in aula, incentrata sui fondamenti di programmazione e lo studio della piattaforma Oracle Application Express, con l’ultima fase del corso, gli allievi hanno fatto ingresso come stagisti in azienda, entrando nel vivo della creazione di applicativi.

L’obiettivo finale del corso è l’inserimento in azienda, di alcuni tra i partecipanti, con il ruolo di sviluppatori APEX.

Ma cos’è APEX?

APEX è una piattaforma di sviluppo low-code che consente di creare rapidamente applicazioni orientate al web.

Questo strumento, veloce e flessibile, è basato sul solido database Oracle e permette di creare un vasto range di applicativi professionali.

Queste applicazioni spaziano dal gestionale per processi aziendali ai portali per l’utente finale, passando dalle app per dispositivi mobile fino alle istanze della pubblica amministrazione.

Anche in Italia ed in Friuli-Venezia Giulia, Oracle APEX è la piattaforma più usata per la gestione del flusso di dati, grazie alla base di database già in produzione (Oracle detiene oltre il 30% del parco database al mondo).

Inoltre, con l’aiuto della potente e robusta architettura cloud in continua evoluzione, APEX risponde pienamente alle nuove esigenze di sicurezza e affidabilità.

Su cosa si concentrerà lo stage?

Seguiti da specialisti del settore, gli stagisti saranno chiamati a sviluppare applicazioni web che, alla fine, entreranno realmente in produzione.

Grazie a questa iniziativa IS Copy rafforza il personale dedicato alla creazione e gestione di soluzione database e risponde alla crescente richiesta di applicativi dedicati, mettendo in organico le competenze necessarie a soddisfare la forte richiesta di digitalizzazione.

Il settore dell’ICT, infatti, sta vivendo un momento di crescita esponenziale, destinata ad incrementare ulteriormente nei prossimi anni. In questo panorama, lo sviluppo di applicativi in APEX, occupa un ruolo privilegiato.

Il processo di trasformazione digitale e la forte richiesta da parte del mercato necessitano, dunque, di nuove figure preparate che abbiano le competenze necessarie per operare in questo settore.

Le corsiste e i corsisti matureranno quest’esperienza all’interno della nostra azienda che opera in contesti tecnologici di alto livello e lavorando a contatto con grandi realtà dove, la necessità della conoscenza di questa nuova tecnologia, è sempre più richiesta.

Certificazione PaperCut MF

Abbiamo ottenuto la certificazione PaperCut MF

IS Copy offre soluzioni di stampa innovative, mirate alla digitalizzazione ed ottimizzazione della tua azienda.  

Grazie alla conoscenza approfondita del settore in cui operiamo e all’elevata competenza dei nostri collaboratori, studiamo proposte su misura che integrano hardware, software e servizi per facilitare i flussi di stampa, ridurre i costi e gli sprechi nel rispetto dell’ambiente e incrementare la protezione dei dati aziendali. 

Per questo siamo partner autorizzati di PaperCut MF ed i nostri tecnici hanno brillantemente conseguito le certificazioni PaperCut MF Tech Foundation e Tech Advanced

PaperCut MF è un software di print management completo e moderno che si integra perfettamente in qualsiasi ambiente di stampa. 

Con oltre mille macchine gestite da PaperCut MF, possiamo assicurare l’ottima resa ed un servizio puntuale ed efficace. 

Contattaci per conoscere la soluzione di stampa ideale per le esigenze della tua azienda. 

Come garantire un’elevata sicurezza informatica alla tua azienda

La tua impresa è realmente al sicuro dagli attacchi informatici?

In questi primi mesi del 2022, gli attacchi informatici ai danni delle PMI sono aumentati in maniera esponenziale rispetto all’anno precedente.

Negli ultimi due anni, gran parte della nostra vita quotidiana si è spostata online e le imprese hanno dovuto adottare misure di continuità aziendale basate sul digitale come l’utilizzo di servizi cloud, l’aggiornamento dei servizi web e l’introduzione di strumenti per il lavoro da remoto.

Ma cosa ha comportato tutto ciò? Con l’aumento dell’esposizione di informazioni e dati personali, sono cresciuti di conseguenza i rischi di attacchi via e-mail, phishing e malware.

Oggi, le notizie sui cyber attacchi che minano la sicurezza e la privacy delle aziende, sono all’ordine del giorno.

Inoltre, un recente bollettino emanato dal CSIRT (Computer Security Incident Response Team- Italia), evidenzia un’intensificazione delle attività malevole nello spazio cibernetico ed invita le aziende ad innalzare la propria posizione difensiva perché, tutto ciò, incrementa la possibilità che si generino fenomeni di spillover al di fuori dei “bersagli” direttamente oggetto della campagna.

Le vulnerabilità da considerare.

Le imprese sono sempre più consapevoli dei rischi legati alla sicurezza informatica e alcune hanno deciso di affrontare questo periodo di profondo cambiamento con un aumento degli investimenti in cybersecurity.

Secondo un recente studio condotto dall’ENISA (Agenzia Europea per la cyber sicurezza) però, sono ancora tante le aziende vittime di minacce informatiche e, fra le vulnerabilità emerse come vettori di attacco, sono incluse:

  • le tecniche di phishing;
  • l’utilizzo di password deboli;
  • i dispositivi sbloccati;
  • la condivisione delle password;
  • le reti WiFi non protette;
  • la concessione, a diversi impiegati, di eccessivo privilegio di accesso ai dati aziendali.

Quali misure adottare?

Sia l’ENISA che il CSIRT consigliano di adottare misure preventive per far fronte a possibili attacchi volti a minare la sicurezza informatica della propria azienda.

Le fasi per attuare una strategia di sicurezza informatica efficace.

Il primo passaggio per creare una strategia di sicurezza informatica è capire cosa si intende veramente per “Protezione dei dati personali”, concetto che sì più riassumere in tre punti cardini:

Riservatezza: i dati devono essere costantemente riservati e disponibili soltanto per i diretti interessati.

Integrità: i dati devono essere nel formato richiesto dall’utente e non devono essere stati alterati dai sistemi di acquisizione o archiviazione.

Disponibilità: i dati devono essere fruibili ogni volta che l’utente avente diritto lo richiede.

Dopo aver definito cosa si intende per protezione dei dati personali è possibile parlare delle attività fondamentali da attuare per la sicurezza informatica della propria azienda.

  1. Posizione dei dati. É importante conoscere l’esatta posizione dei dati da proteggere e la persona fisica che ne detiene la responsabilità.
  2. Formazione del personale. Pur essendo diffusa la consapevolezza dei pericoli al quale un’impresa è esposta dal punto di vista informatico, i problemi più comuni sulla sicurezza dei dati derivano da errori umani. L’azienda, quindi, deve promuovere corsi di formazione per istruire i propri dipendenti alle politiche di cybersecurity e renderli pienamente consapevole dei processi di sicurezza che ruotano attorno alla protezione dei dati.
  3. Controllo: Poiché l’errore umano è uno dei principali responsabili delle falle nella sicurezza, occorre mantenere un ferreo controllo su chi ha gli accessi ai dati sensibili, per ridurre al minimo i privilegi e dare gli accessi solo in caso di estrema necessità.
  4. Analisi dei rischi. Per identificare eventuali potenziali pericoli per i dati bisogna effettuare diversi studi e valutazioni dei rischi. Occorre evidenziare e analizzare tutti i tipi di minaccia identificabili, in modo da individuare eventuali punti deboli nel sistema di sicurezza, per poi formulare un piano d’azione per evitare più danni possibili.
  5. Prevenzione. Occorre attivare un sistema di prevenzione investendo in antivirus e anti-malware al fine di effettuare analisi regolari per ridurre al minimo la minaccia di perdita dati.
  6. Backup: È necessario effettuare puntualmente un backup dei dati più importanti e sensibili. Questa è una delle strategie più semplici e, al contempo, più efficaci, se si conta la fatica di dover recuperare i dati perduti.

Cosa offre IS Copy?

Nel panorama dei servizi di Cybersecurity sono molte le soluzioni che possono risolvere i problemi legati alla protezione dei dati aziendali.

La nostra divisione IS Cloud offre un servizio di Cybersecurity gestita ideale per proteggere, in qualsiasi momento, la tua rete aziendale dalle minacce interne ed esterne.

Attraverso una valutazione puntuale e dedicata, i nostri esperti sono in grado di mappare i rischi e le vulnerabilità della tua rete aziendale per consigliarti sugli standard di sicurezza richiesti e predisporre tutte le misure atte a garantire la sicurezza informatica della tua impresa.

Gestione sicura dei dati

Grazie a IS Cloud è possibile, inoltre, mettere i tuoi dati al sicuro con soluzioni di backup performanti e affidabili.

IS Cloud, infatti, si occupa della gestione sicura dei dati custoditi dalla tua azienda in conformità con la normativa GDPR.

I nostri tecnici sapranno consigliarti e garantirti il miglior servizio in base alle esigenze aziendali

Queste soluzioni aiutano le aziende a prevenire gli attacchi e rafforzare la gestione e la sicurezza dei processi, ottenendo così:

  • maggiore efficienza;
  • risparmio sui costi aziendali
  • migliore esperienza sia dei dipendenti che dei clienti.

Perché scegliere IS Copy?

Perché IS Copy è il tuo partner digitale di riferimento per lo sviluppo, la gestione, la manutenzione e la sicurezza dei sistemi informatici.

Da oltre quarant’anni operiamo in tutto il Friuli-Venezia Giulia e siamo una realtà flessibile e attenta ai cambiamenti, che si evolve seguendo le continue novità della tecnologia digitale.

Grazie alla nostra rete capillare di 50 tecnici informatici, garantiamo la presenza costante e tempestiva in tutto il territorio regionale.

IS Cloud si impegna costantemente per ottenere i migliori risultati.

Siamo, infatti, un’azienda certificata e riconosciuta che soddisfa i requisiti definiti dallo Standard ISO. Possediamo un sistema valido di gestione della sicurezza delle informazioni, della qualità, e dei servizi IT, ponendo sempre al centro del servizio la soddisfazione dei nostri clienti.

Se hai bisogno di ulteriori informazioni contattaci, siamo a tua disposizione.

Contributi regionali sulla sicurezza informatica

Intervieni sulla sicurezza informatica della tua impresa con i contributi regionali

Sai la novità? La regione FVG ha attivato dei contributi per promuovere e sostenere le micro, piccole e medie imprese commerciali, turistiche e di servizio.

Entro il 5 maggio 2022 alle ore 16.30 puoi richiedere il contributo regionale a fondo perduto su interventi legati alla digitalizzazione e alla sicurezza informatica della tua azienda.

A beneficiare di questa agevolazione saranno le micro, piccole e medie imprese commerciali ed il contributo previsto è pari al 50% della spesa sostenuta.

Il procedimento completo per richiedere il contributo è pubblicato sul sito CATT FVG.

Su cosa puoi investire?

Nei processi di digitalizzazione ovviamente ma anche per l’acquisto, l’attivazione di tecnologie e la formazione del personale aziendale finalizzata al loro migliore utilizzo.

A chi puoi rivolgerti?

Al tuo partner digitale. IS Copy offre un servizio di Cybersecurity gestita, ideale per proteggere la tua rete aziendale in qualsiasi momento.

I nostri esperti sono in grado di mappare i rischi e le vulnerabilità per predisporre tutti gli interventi necessari a garantire la sicurezza informatica della tua impresa.

Se hai bisogno di maggiori informazioni siamo a tua disposizione. Inviaci una mail o chiamaci per conoscere tutti i dettagli!

Aiutiamo la didattica a distanza

Aiutiamo la didattica a distanza di chi non ha strumenti informatici

Il nostro impegno nel campo dell’informatica può (e deve), di questi tempi, intersecarsi con il nostro impegno sociale.
Vogliamo tendere una mano, viste le esigenze emerse in questo periodo di emergenza, agli scolari e agli studenti che non hanno gli strumenti informatici per la didattica: Loro sono il FUTURO della nostra società e non li lasciamo soli!
Digital Unite, il progetto in cui crediamo, è sul Piccolo di oggi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

RICHIEDI INFORMAZIONI

Trattamento dei dati personali

Digital signage & Effective Billboards

Digital signage & Effective Billboards

Abbiamo già visto che, citando letteralmente Wikipedia, “il digital signage è una forma di comunicazione di prossimità sul punto vendita o in spazi pubblici aperti o all’interno di edifici, anche nota in Italia come segnaletica digitale, videoposter o cartellonistica digitale, i cui contenuti vengono mostrati ai destinatari attraverso schermi elettronici o videoproiettori appositamente sistemati in luoghi pubblici.” Stando a questa definizione possiamo sintetizzare in modo molto approssimativo che si tratta “solo” di cartelloni pubblicitari più moderni. Ovviamente non è così, basti pensare al potenziale inimmaginabile che hanno questi strumenti digital dal punto di vista delle possibilità creative, ma ancora più rilevante è la capacità di variare e attualizzare il messaggio in ogni istante.

Ma oggi non ci vogliamo concentrare sulle opportunità di questi strumenti ma su una aspetto nuovo, la misurabilità dell’efficacia della comunicazione. Per essere più chiari, per decenni la pubblicità si è basata sui cartelloni, e la bontà di queste operazioni era data per scontata, nessuno dopo aver acquistato uno spazio pubblicitario richiedeva, non pensando fosse possibile, un report su quante persone o quali persone avessero visto la loro pubblicità, men che meno se ci fosse stato un ritorno economico diretto. Con l’avvento di Internet e delle pubblicità on-line il mercato off-line sembrava destinato a morire, soprattutto perché Google, Facebook ecc. hanno la possibilità di certificare il valore della pubblicità con dati e statistiche, ecco che di colpo irrompono concetti come ROI, ROAS e altri acronimi vari.

L’era degli Effectiveness of Billboard

Ma nell’epoca del data management le cose cambiano molto velocemente ed ecco che la pubblicità off-line sta rinascendo, anzi sembra avere un’efficacia maggiore dell’inflazionata pubblicità on-line. Questa rinascita è figlia dell’evoluzione degli strumenti – Digital signage – e di un altro fattore: Effectiveness of Billboard.

Oggi l’efficacia della pubblicità dei cartelloni pubblicitari è altamente possibile poiché i cartelloni pubblicitari sono normalmente posizionati lungo strade trafficate e affollate. I proprietari di aziende utilizzano spesso il marketing per affissioni perché è conveniente e il loro messaggio può raggiungere facilmente il loro pubblico. Sintetizzando la pubblicità sui cartelloni pubblicitari può essere una buona opzione per promuovere la tua attività, ma prima di incorporarla nella strategia pubblicitaria complessiva è fondamentale sapere di più su questo tipo di pubblicità, prendendo in considerazione alcuni fattori importanti come l’efficacia della pubblicità sui cartelloni pubblicitari.

I cartelloni pubblicitari funzionano?

Per rispondere a questa domanda prima è fondamentale definire il nostro mercato. Ad esempio, se il target di mercato è costituito da dati demografici a medio-alto reddito, è probabile che l’annuncio cartellone sia efficace in determinate zone di passaggio e meno in altre.

Per poter rispondere dobbiamo fare prima una distinzione tra le diverse tipologie di cartelloni, in quanto l’efficacia che vogliamo individuare varia a seconda del tipo di affissione:

Cartelloni stradali

Hanno un forte impatto e il pubblico non ha alcun controllo rispetto alla visione. Queste inserzioni hanno il limite che il messaggio non può essere cambiato e le creatività sono limitate dal formato dell’affissione.

Cartelloni in vinile

I cartelloni pubblicitari in vinile sono più accattivanti e accattivanti a causa del loro aspetto molto più luminoso. Anche in questo caso però Il messaggio non può essere cambiato e le creatività sono limitate dal formato dell’affissione.

Cartelloni digitali

I cartelloni digitali consentono di modificare il messaggio in tempo reale senza alcun costo di installazione o stampa, facendoti risparmiare un sacco di soldi. inoltre, possiamo coinvolgere il pubblico creando un dialogo con loro attraverso parole interessanti e creative.

Alcune interessanti opzioni per misurare l’efficacia delle pubblicità off-line

Per determinare il ROI del nostro investimento, dobbiamo essere in grado di valutare la dimensione potenziale del pubblico che potrebbe vedere l’annuncio e di quel numero quanti hanno finito per vederlo e intraprendere azioni verso una vendita. 

Questa operazione oggi è possibile accedendo ai dati sulla mobilità OTC e DEC:

  • Utilizzo dei dispositivi di localizzazione GPS che vengono trasportati dai partecipanti al sondaggio
  • Diari di viaggio
  • Analizzando sondaggi sui movimenti del giorno precedente nell’area
  • Consultando i dati di pianificazione del trasporto come dati di pendolarismo
  • Monitorando il traffico stradale conta
  • Consultando le indagini governative
  • Questi sono solo alcuni esempi dei diversi database dove possiamo trovare dati che ci permettono non solo di misurare l’efficacia delle nostre affissioni, ma, ancora più importante, attraverso questi dati possiamo scegliere cosa far vedere a chi e soprattutto quando.

La pubblicità esterna è ancora uno degli strumenti più influenti che un’azienda ha per posizionare il suo brand, è ancora uno dei mezzi di marketing più preziosi per creare riconoscimento del marchio e familiarità in un breve lasso di tempo.

Per scoprire gli strumenti di advertising digitale più innovativi che ci sono sul mercato puoi visitare la nostra pagina dedicata e contattarci per maggiori informazioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

RICHIEDI INFORMAZIONI

Trattamento dei dati personali

Come scegliere la rete aziendale?

Come scegliere la rete aziendale?

La digitalizzazione delle strutture aziendali è uno degli aspetti più rilevanti oggi nella gestione del business. Ma se l’esigenza di intervenire è palese non altrettanto chiare sono le possibili soluzioni; in questo contesto diviene spesso difficile fare una scelta e molte volte si finisce per non scegliere, restando velocemente indietro e perdendo competitività.

In questo articolo proviamo a fare chiarezza sulla funzione delle strutture di Networking aziendale, cercando di inquadrare la loro funzione per lo sviluppo e la gestione dell’azienda.

Partiamo intanto da una descrizione delle diverse opzioni che ci sono sul mercato, in questo senso ad oggi possiamo individuare 3 diverse tipologie di impianti per la creazione di una rete aziendale di gestione dei dati:

Impianti Rame

Un buon impianto LAN offre garanzie per quanto riguarda la velocità nel trasferimento dati e garanzia di una durata nel tempo. Questo tipo di sistema è affidabile, sicuro e scalabile.

Impianti Wifi

Il networking senza fili a partire dalla piccola realtà aziendale fino al grande contesto industriale è in grado di garantire un sistema 100% connesso per tutta l’azienda. In questo senso, diviene fondamentale l’individuazione dei migliori strumenti ed avere una buona conoscenza – o affidarsi a professionisti esperti – del funzionamento del sistema.

Impianti Fibra

Questo tipo di rete mantiene i vantaggi del Wi Fi aggiungendo alcuni aspetti prestazionali. La fibra ottica è senza dubbio il futuro della trasmissione dati. Il sistema di Cablaggio in Fibra Ottica consente la trasmissione di dati in modo molto veloce, permettendo all’azienda di avere un altissimo livello di efficienza.

Ma come individuare le infrastrutture di rete più adatte ad ogni tipo di business?

Cloud, software defined, iperconvergenza: le soluzioni per innovare le architetture aziendali sono diverse, così come le opinioni legate alla loro implementazione. 

Il profondo cambiamento dell’IT aziendale è oggi uno degli aspetti più rilevanti per tutti i business. Infatti, un approccio moderno al disegno dell’infrastruttura dei sistemi informativi sta emergendo come indispensabile, da una parte per tenere il passo con il crescente volume di dati da elaborare e analizzare (grazie anche all’IoT), dall’altra per aumentare l’efficienza delle risorse IT che entrano in gioco, soprattutto al fine di  ottimizzare il budget. 

La principale esigenza per un business performante è di reagire rapidamente alle esigenze di maggiore agilità, semplicità e sicurezza; queste esigenze spingono le aziende oggi alle prese con la digital transformation a migrare la maggior parte della loro infrastruttura IT a un modello software defined con un ruolo spesso centrale per il cloud. 

Le tradizionali architetture data center fin oggi usate per gestire ambienti on premise caratterizzati da applicazioni client/server, storage fisico e reti on-site, oggi non sono più sufficienti, infatti, il trend è cambiato con l’avvento di nuove generazioni di applicazioni che richiedono agilità, automazione e gestibilità fondamentali per supportare nuovi workload, ma anche per costare di meno e garantire più controllo. 

Il consolidarsi di trend tecnologici guidati dal dato impongono una struttura di rete aziendale che deve essere sempre disponibile, accessibile, archiviabile, sicura, gestibile; questi concetti si traducono oggi in obblighi e adempimenti richiesti per le aziende riassumibili in: 

  • Data Availability 
  • Data Security 

Oggi queste necessità incidono anche sulla gestione delle piccole e medie imprese, giacché queste soluzioni tecnologiche sono ora a disposizione, con complessità e costi contenuti, anche del midmarket. 

Per non venire travolti da questa continua rivoluzione digitale è fondamentale scegliere un partner che possa aiutare la tua azienda a restare sempre competitiva. IS Copy da molti anni fornisce soluzioni infrastrutturali aggiornate, veloci ed affidabili sempre in linea con le esigenze del cliente. La nostra esperienza ci ha insegnato che ogni business richiede una soluzione su misura. Per questo il nostro intervento si sviluppa sempre in diverse fasi, per garantire un corretto dimensionamento dei sistemi di networking che porti a reali risparmi sia in termini di tempo che economici: 

  • Studio di fattibilità dato dall’analisi delle strutture esistenti
  • Progettazione di soluzioni personalizzate
  • Implementazione ovvero la creazione fisica della rete da parte del nostro personale qualificato che utilizza i migliori materiali sul mercato
  • Configurazione di sistemi in cui il server si integra in soluzioni dove sono importanti: il salvataggio e la sicurezza dei dati, la centralizzazione degli accessi e della gestione utente, il controllo centralizzato delle risorse da allocare
  • Assistenza che sappia suggerire eventuali miglioramenti futuri e sappia rispondere tempestivamente a tutte le richieste.

Se hai bisogno di maggiori informazioni siamo a tua disposizione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

RICHIEDI INFORMAZIONI

Trattamento dei dati personali

Il firewall aziendale di nuova generazione. La soluzione per proteggere il tuo business.

Il firewall aziendale di nuova generazione.

La soluzione per proteggere il tuo business.

La protezione della propria rete dagli attacchi esterni è ormai un’esigenza comune per tutte le aziende. Il problema è semplice da individuare, ma per scegliere il sistema di difesa più efficace occorre conoscere i diversi firewall, e questo per la maggior parte delle imprese è un problema. 

Il nostro business oggi è sempre più connesso: la condivisione dei dati e la libertà di navigazione ottimizzano tempo e risorse, tutte le attività produttive oggi hanno bisogno di lavorare su una rete dove viaggiano tutti i dati, le informazioni e i processi della nostra azienda. Proteggere la nostra rete aziendale è fondamentale per proteggere tutto il nostro business. 

Sicuramente il presupposto imprescindibile di tutta la “difesa” del nostro sistema è il firewall. Per mettere in sicurezza la propria rete informatica un’azienda non può limitarsi a installare antivirus o antimalware fai da te. Soprattutto perché il download di file dannosi può avvenire in maniera completamente inconscia anche da parte dei dipendenti stessi. Ancora, la sola installazione di un antivirus non basta per proteggere il nostro sistema per lungo tempo, occorre una gestione continua del sistema di protezione, che deve adattarsi ai diversi “attacchi” esterni e soprattutto deve essere aggiornato continuamente.

Cos’è e come funziona un firewall?

Un firewall è uno strumento, hardware o software, che funge da schermo protettivo, un vero e proprio muro che protegge la nostra rete informatica bloccando l’accesso al sistema. Una volta installati i firewall consentono il passaggio solamente a ciò che viene esplicitamente autorizzato. Questa operazione di difesa viene fatta tramite l’applicazione di filtri di protezione che agiscono secondo determinate regole, che devono essere definite dall’amministratore della rete. Facendo una veloce sintesi possiamo dire che i Firewall hanno 4 funzioni fondamentali:

  • Analizzano i servizi online ai quali si può accedere
  • Esaminano la direzione
  • Controllano gli utenti
  • Verificano come vengono utilizzati i servizi

Come un muro (da qui il suo nome), il firewall è un confine controllato della nostra rete aziendale, un limite dove le fonti esterne vengono verificate, e dove  si blocca l’ingresso a chi non rispetta determinati parametri. Questo è possibile perché ogni sistema informatico è identificato da un indirizzo IP e una porta univoci e comunica con gli altri sistemi, tramite pacchetti, secondo un preciso protocollo. Così il firewall protegge un singolo computer o una rete interna (rete locale) dall’ambiente esterno con cui interagisce (rete esterna) filtrando le informazioni e classificandole come attendibili o non attendibili. 

Molto più che un semplice strumento di protezione. 

Oltre a proteggere la tua rete aziendale il firewall è uno strumento che ti permette di migliorare il tuo business ottimizzando al massimo la banda internet presente in azienda; ad esempio se non hai copertura di fibra ottica potrai accoppiare 2 o più connettività internet anche di tecnologia diversa (esempio adsl, 4G, WiMAX HDSL) bilanciando il carico di lavoro in base alla tipologia di servizio e all’esigenza che ti occorre soddisfare nella tua azienda.

Ancora, un firewall moderno permette il collegamento di diversi dispositivi come un computer portatile, uno fisso o un dispositivo mobile anche da remoto in totale sicurezza con una connessione protetta, aprendo al tuo business interessantissime possibilità come quella di far lavorare i dipendenti da remoto tenendo i dati al sicuro; oppure collegando le tue sedi aziendali in totale sicurezza permettendo la condivisione di file, l’utilizzo dei gestionali, dei vari software, delle linee telefoniche in totale sicurezza come se fosse un’unica sede. Da ultimo il firewall offre la possibilità di bloccare secondo le necessità l’accesso a determinati siti o social. 

Firewall aziendale e GDPR

Il Firewall oltre a proteggere la nostra rete aziendale è anche un requisito fondamentale per l’adeguamento ai requisiti minimi dell’ultima normativa sulla privacy, comunemente chiamata GDPR. Infatti, l’obbligo di protezione dei dati sensibili dei nostri clienti richiede che tutte le informazioni siano custodite in sicurezza all’interno di computer e server; per questo motivo è cruciale, al fine di essere conformi con questa normativa europea, l’installazione di un firewall aziendale che funzioni bene. Un eventuale non adeguamento alla normativa sulla privacy comporta multe fino al 4% del proprio fatturato aziendale.

Alcuni consigli utili 

  1. Definire policy e permessi: una prassi scorretta ma molto frequente è quella di dare agli utenti della rete i permessi di lettura e scrittura su tutti i dati, perché in questo modo si agevola e velocizza il lavoro. Questo mette in pericolo la sicurezza della nostra rete, quindi è opportuno dedicare un po’ di tempo a definire le policy e i permessi di accesso, coinvolgendo tutti i collaboratori necessari all’implementazione.
  2. Aggiornare i software: aggiornare i sistemi operativi è fondamentale per salvaguardare la sicurezza aziendale. Purtroppo però questo non basta, per essere sicuri è bene affidarsi ad un partner professionale ed esperto in grado di capire come affrontare questi aggiornamenti critici.
  3. Non usare programmi piratati: i programmi crakkati sono una vera e propria bomba a orologeria pronta a esplodere e a far entrare gli hackers nella tua rete. Questi software sono spesso le versioni più vecchie, non aggiornate e contengono bug in grado di far penetrare un hacker semplicemente effettuando una scansione di vulnerabilità in rete.
  4. Fare il logging degli eventi: questo permette di capire se ci siano delle anomalie e risalire in maniera repentina al PC che ha causato il problema.
  5. Avere buon senso: Non aprire mail con allegati pericolosi o da mittenti sconosciuti, scegliere password robuste e non divulgarle, non collegare chiavette sospette ai PC, non ignorare i messaggi degli antivirus e fare delle scansioni programmate sono solo alcuni degli esempi di buoni comportamenti e soprattutto Istruire i propri collaboratori con queste semplici regole, 

IS Copy da molti anni fornisce soluzioni infrastrutturali aggiornate, veloci ed affidabili sempre in linea con le esigenze del cliente. La nostra esperienza ci ha insegnato che ogni business richiede una soluzione su misura. Per questo il nostro intervento si sviluppa sempre in diverse fasi, per garantire un corretto dimensionamento dei sistemi di networking che porti a reali risparmi sia in termini di tempo che economici: 

  • Studio di fattibilità dato dall’analisi delle strutture esistenti
  • Progettazione di soluzioni personalizzate
  • Implementazione ovvero la creazione fisica della rete da parte del nostro personale qualificato che utilizza i migliori materiali sul mercato
  • Configurazione di sistemi in cui il server si integra in soluzioni dove sono importanti: il salvataggio e la sicurezza dei dati, la centralizzazione degli accessi e della gestione utente, il controllo centralizzato delle risorse da allocare
  • Assistenza che sappia suggerire eventuali miglioramenti futuri e sappia rispondere tempestivamente a tutte le richieste.

Se hai bisogno di maggiori informazioni siamo a tua disposizione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

RICHIEDI INFORMAZIONI

Trattamento dei dati personali